HomeTurismo culturale

PADOVA: La città con il Santo senza nome, il prato senza erba ed il caffè senza porte!

E’ uno scrigno traboccante di storia e d'arte:

Basilica di Sant'Antonio con i preziosissimi bronzi di Donatello sull'Altare Maggiore ed un ciclo d'affreschi dell'Altichiero nella Cappella di San Giacomo, risalente al 1300. Ogni anno vi giungono milioni di devoti che, sfiorando con la mano la tomba del Santo, compiono il gesto caratteristico del pellegrino, affidandogli preghiere e ringraziamenti. Monumento al Gattamelata di Donatello.
Cappella degli Scrovegni, affrescata da Giotto nel XIII secolo.
Università del Bo', seconda più antica d’Italia dopo Bologna. Galilei, Morgagni, Fallopio e molti altri illustri scienziati vi hanno insegnato. Da ricordare Elena Lucrezia Corner Piscopia, la prima donna laureata nel mondo (1678).
Prato della Valle, la più grande piazza d’Italia e una delle più grandi d’Europa, con le sue 78 statue che si racconta scendano di notte dai piedistalli per chiacchierare tra loro! La Basilica di Santa Giustina si affaccia sull’incantevole “ prato senza erba”.
• il Caffè Pedrocchi, “il caffè senza porte”.
• l'Orto Botanico, primo orto universitario del mondo, patrimonio dell’Unesco.
• il Battistero del Duomo con gli affreschi di Giusto de’Menabuoi ed il Duomo.
Piazza delle Erbe, della Frutta e dei Signori, il Palazzo della Ragione.
• l'Osservatorio astronomico della Specola.

VENETO

Venezia, una delle città più belle del mondo a soli 30 minuti.
Ville del Brenta con la nota Villa Pisani.
Colli Euganei con borghi pittoreschi di Arquà Petrarca, Este, Montagnana, Monselice, le terme, le ville e i giardini di Valsanzibio, Luvigliano, Villa Emo, il Castello del Catajo.
Verona, Vicenza,Treviso da visitare!

Prenota on-line

data di arrivo
data di partenza
adulti
camere
calendar
calendar
Bambini.
I bambini fino ai 3 anni soggiornano gratuitamente dormendo nel letto con i genitori, o in alternativa nel lettino.

Newsletter